TIM SANZIONATA DAL GARANTE DELLA PRIVACY, MULTA DI 27,8 MILIONI DI EURO!

Tim è stata sanzionata dal Garante della Privacy con una multa di 27,8 milioni di euro per i ripetuti comportamenti scorretti nei confronti degli utenti; il pagamento dovrà avvenire entro 30 giorni.

Le indagini sono state condotte dal Nucleo Speciale Tutela Privacy e Frodi tecnologiche della Guardia di Finanza ed hanno accertato gravi violazioni della disciplina in materia di protezione dei dati personali

Il Garante della Privacy ha accertato che i call-center incaricati da Tim hanno in molti casi contattato gli utenti che avevano in modo espresso negato il consenso a ricevere chiamate per fini promozionali ed inoltre sono stati contattati perfino utenti iscritti nelle blacklist.

Omesso controllo dei call-center e mancato aggiornamento delle black list Tim

La Tim secondo quanto accertato dal Garante della Privacy in molti casi ha omesso ogni forma di controllo sull’operato dei call-center, inoltre è stata riscontrata l’errata gestione ed il mancato aggiornamento delle black list. In alcuni casi gli utenti erano obbligati a fornire il consenso per fini promozionali al momento dell’adesione a programmi come “Tim Party” al fine di ottenere sconti e premi.

Il Garante della Privacy, inoltre, ha ordinato a Tim di non servirsi più dei dati di coloro che ai call-center avevano chiesto di non ricevere telefonate promozionali, degli iscritti alle black list, dei non clienti che avevano negato il consenso.

A Tim è stata interdetta anche la possibilità di servirsi dei dati delle persone raccolti a mezzo delle app “My Tim”, “Tim Personal” e “Tim Smart Kid’ senza prima ottenere un consenso esplicito ed informato, tali dati potranno essere utilizzati solo per l’erogazione dei servizi contrattualmente previsti.

Maggiori controlli a tutela dei diritti del consumatore

Le violazioni riscontrate appaino di estrema gravità ed inoltre le ingenti risorse economiche attribuiscono ai gestori telefonici un enorme potere contrattuale. Appare di tutta evidenza che ci sia bisogno di maggiori controlli a tutela dei diritti del consumatore poichè, in caso contrario, gli utenti saranno impossibilitati a difendersi.

Nel caso anche tu abbia avuto, o abbia tuttora problemi con la tua compagnia telefonica, non esitare a rivolgerti a noi, ti forniremo tutta l’assistenza necessaria. Sarai seguito da professionisti altamente qualificati che faranno valere i tuoi diritti senza che tu ci metta un euro di tasca tua!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *